Controllo della qualità dell’aria per ridurre i pericoli del Covid

News
I Wöhler CDL 110 / 210 permettono il controllo della qualità dell’aria indicando con precisione quando è richiesto un ricambio basandosi sulla concentrazione di CO2 quale indice di eccessiva concentrazione di aerosol eventualmente portatori di virus.

L’Istituto di Sanità Mondiale consiglia un ricambio dell’aria negli uffici, aule e sale per ridurre gli aerosol che sono normalmente il supporto dei virus, anche del Covid. Gli ambienti possono essere controllati in continuo con il nostro Wöhler CDL 110 o CDL 210 e quando avvertono un superamento del valore di CO2 avvisano con un segnale acustico di provvedere al ricambio dell’aria, per esempio aprendo una finestra oppure attraverso l’impianto di ventilazione.

Il Wöhler CDL 110 misura la qualità dell’aria indicando la CO2, temperatura e umidità ambiente ed informa tempestivamente le persone presenti nel locale che il limite consigliato di 1.000 ppm (valore liberamente impostabile) di CO2 viene superato, ma allo stesso momento misura anche gli altri parametri temperatura ed umidità per accertare un buon clima ambientale.

Il Wöhler CDL 210 esegue le stesse misurazioni ed allarmi, ma in più è anche in grado di registrare i valori che poi potranno essere scaricati su un PC.

Il controllo della qualità dell’aria con il nostro Wöhler CDL 110 / 210  non deve mancare in nessun ufficio presidiato da più persone, ufficio open space, ufficio con un passaggio di clienti, nonché nelle aule scolastiche e nelle sale riunioni. Quando la concentrazione in questi locali supera i valori consigliati si dovrà immediatamente ventilare. Questo riduce il rischio di contagio malattie senza spreco energetico.  

Letto su riviste tecniche

© 2016 Wöhler Italia srl

La nostra offerta è destinata all'artigianato e ditte.